fbpx
CAMBIA LINGUA

Macerata: truffa nel parcheggio del centro commerciale, intervento della Polizia locale

Il truffato ha raccontato che l'uomo lo aveva avvicinato salutandolo affettuosamente e dicendo di conoscerlo bene in quanto erano vecchi colleghi di lavoro.

Macerata: truffa nel parcheggio del centro commerciale, intervento della Polizia locale.

Lo scorso giovedì, nella tarda mattinata, una pattuglia di servizio della Polizia locale che stava effettuando un controllo a Piediripa è stata avvicinata da un uomo residente nel Fermano che, agitato, comunicava agli agenti di essere stato truffato nel parcheggio del vicino centro commerciale.
L’uomo era riuscito a trascrivere la targa dell’auto con la quale si era allontanato il presunto truffatore e la stessa è stata diramata a tutto il personale in servizio che, in pochi minuti, grazie al sistema di videosorveglianza delle auto in ingresso e in uscita dalla città, ha individuato la vettura in via Carducci.

Il truffato ha raccontato che l’uomo lo aveva avvicinato salutandolo affettuosamente e dicendo di conoscerlo bene in quanto erano vecchi colleghi di lavoro. Da lì, il presunto truffatore, dopo svariati minuti di conversazione, ha consegnato al malcapitato, inizialmente come omaggio, una busta con dei giacconi in finta pelle per poi chiedere continuamente soldi fino a farsi consegnare dalla vittima la somma di 250 euro e invitandolo a portarsi al bancomat più vicino per ritirare ulteriore denaro.
Il presunto truffatore è stato fermato dalla Polizia locale poco dopo la prima segnalazione in via Carducci dove stava tentando di agganciare una nuova vittima, evento scongiurato dall’intervento della pattuglia.

A seguito del controllo del veicolo è stato trovato un carico di giubbotti in finta pelle con etichettatura anonima e privi di fattura attestante la provenienza. La merce è stata sottoposta a sequestro per l’esercizio abusivo del commercio su area pubblica.
L’uomo è stato deferito all’autorità giudiziaria per truffa e multato con una sanzione amministrativa di 5mila euro come previsto dalla legge regionale 22/2021. La Polizia locale invita chiunque sia stato avvicinato da un soggetto rispondente alla descrizione, nella giornata di giovedì 20 luglio, a presentarsi presso l’Ufficio dell’U.O. Commercio della Polizia Locale di Macerata.
“Anche in questa occasione la Polizia locale ha dimostrato di essere sempre vicina al cittadino così come vuole l’Amministrazione. Un plauso agli agenti per aver svolto un ottimo e puntuale lavoro” ha commentato l’assessore alla Sicurezza e alla Polizia locale Paolo Renna.
“I complimenti vanno a tutto il personale che con un’azione corale dei vari settori di tutto il comando: Pronto intervento, Centrale operativa, Commercio e Polizia Giudiziaria, hanno permesso di stroncare questa truffa sistematica che aveva già danneggiato i cittadini adescati” ha aggiunto il comandante della Polizia locale Danilo Doria.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Macerata: truffa nel parcheggio del centro commerciale, intervento della Polizia locale

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×