Lucca, rapina due farmacie in mattinata, lo arrestano a pranzo con un amico a Carignano

Lucca, questa mattina nei comuni di Capannori e di Lucca venivano perpetrate due rapine in danno di altrettante farmacie. Alle ore 10:00 circa un individuo con il volto travisato da una mascherina e con il capo coperto da un cappuccio di una felpa, entrava nella farmacia “Giannini” sita nella via Pesciatina del comune di Capannori e dietro la minaccia di un oggetto acuminato parzialmente celato nel pugno di una mano, intimava alla farmacista che si trovava dietro il bancone di aprire il registratore di cassa. Il malfattore, non appena si rendeva conto dell’impossibilità di ottenere quanto ordinato, poiché la cassa era di tipo “automatico”, rinunciava e si dava alla fuga, scappando a piedi nelle vie attigue. Dopo circa 15 minuti “la scena” si ripeteva in una altra farmacia, precisamente nella farmacia “Lunardi” sita in via delle Ville a San Cassiano a Vico, dove l’uomo riusciva ad impadronirsi di un bottino di 450,00 euro. A seguito dei due episodi i Carabinieri avviavano le ricerche battendo il territorio in maniera minuziosa e disponendo posti di controllo nelle principali vie di fuga, impiegando diverse unità delle varie Stazioni e della Sezione Radiomobile della Compagnia di Lucca. Sono proprio questi ultimi, che dopo aver visionato con attenzione i filmati dei vari sistemi di videosorveglianza hanno capito chi poteva essere l’autore dei due crimini e sono riusciti a ricostruire i movimenti dell’uomo, un 46enne domiciliato ad Altopascio, il quale alle successive ore 14:00 veniva individuato in un noto ristorante di Lucca in zona Carignano, mentre pranzava con un amico. Sottoposto a perquisizione, l’uomo veniva trovato in possesso di tutti i capi di abbigliamento raffigurati dalle immagini delle telecamere e di parte della refurtiva. Negli uffici dell’Arma poi decideva di collaborare con gli inquirenti rendendo piena confessione e dando precise indicazioni per fare rinvenire l’oggetto utilizzato per commettere i due reati.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...