Lombardia in zona arancione dall’11 gennaio insieme ad altre 4 regioni

Lombardia ,Veneto, Emilia-Romagna, Calabria e Sicilia andranno, da lunedì 11 gennaio, in zona arancione.

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, firma un’ordinanza per mettere in fascia arancione Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto.

Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Calabria e Sicilia andranno, da lunedì 11 gennaio, in zona arancione. Le altre regioni dovrebbero rimanere in zona gialla, non ci saranno invece regioni in zona rossa.

I dati che emergono dal monitoraggio dell’Istituto superiore di Sanità hanno portato alla decisione del governo, ufficializzata da un’ordinanza del ministero della Salute guidato da Roberto Speranza.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Le tre Regioni con l’Rt puntuale significativamente superiore a 1 sono Calabria, Emilia-Romagna e Lombardia; altre 6 lo superano nel valore medio (Liguria, Molise, Sardegna, Sicilia, Umbria, Valle d’Aosta), altre 4 hanno un valore uguale (Puglia) o che lo sfiora (Lazio, Piemonte, Veneto). Il Veneto “mostra un tasso di incidenza particolarmente elevato, rispetto al contesto nazionale”.

Secondo il monitoraggio, l’epidemia si trova ora “in una fase delicata che sembra preludere ad un nuovo rapido aumento nel numero di casi nelle prossime settimane, qualora non venissero definite ed implementate rigorosamente misure di mitigazione più stringenti”.

Di seguito l’indice Rt nelle diverse Regioni:

Abruzzo: 0,9
Basilicata:0.83
Calabria: 1.14
Campania: 0.83
Emilia-Romagna: 1.05
Friuli Venezia Giulia: 0.91
Lazio: 0.98
Liguria: 1.02
Lombardia: 1.27
Marche: 0.93
Molise: 1.27
Piemonte: 0.95
Provincia autonoma di Bolzano: 0.81
Provincia autonoma di Trento: 0.85
Puglia: 1
Sardegna: 1.02
Sicilia: 1.04
Toscana: 0.9
Umbria: 1.01
Valle d’Aosta: 1.07
Veneto: 0.97


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...