Livorno, sorpresi a rubare in un supermercato: arrestati dai Carabinieri

Anche l’auto su cui avevano stipato la refurtiva è risultata essere provento di furto

Livorno, sorpresi a rubare in un supermercato: arrestati dai Carabinieri.

Nelle prime ore dello scorso 15 novembre, i Carabinieri di Venturina Terme (LI), nell’ambito di un’attività preventiva, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, per furto aggravato e ricettazione in concorso, due uomini di origine nordafricana già noti alle forze di polizia.

I due si erano introdotti furtivamente all’interno del punto vendita di una nota catena di centri commerciali ed avevano incominciato a trafugare della merce (tra cui valige, borse, ombrelli, marsupi e una smart tv). 

Anche l’auto su cui hanno stipato la refurtiva, dopo accertamenti, è risultata essere provento di furto.

I Carabinieri hanno bloccato i due uomini e restituito la merce rubata al responsabile dell’attività commerciale. Anche l’auto è ritornata al suo legittimo proprietario.

Al termine delle formalità di rito, su disposizione del Sostituto Procuratore di turno, gli arrestati sono stati rinchiusi nel carcere di Livorno, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Infine, dopo il rito direttissimo, è giunta la convalida dell’arresto: per entrambi è stata disposta la misura cautelare dell’obbligo di dimora nei comuni di domicilio e l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

IMG-4803

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...