fbpx

Livorno: irregolarità igienico-sanitarie riscontrate in cucina, chiuso un esercizio di Castagneto Carducci

La sanzione a carico dell'amministratore dell'esercizio ammonta a 2000 euro.

Livorno: irregolarità igienico-sanitarie riscontrate in cucina, chiuso un esercizio di Castagneto Carducci.

Continuano i controlli dei Carabinieri sulla sicurezza alimentare e sul rispetto della normativa a tutela della salute pubblica. I militari del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Livorno, congiuntamente a quelli della Stazione Carabinieri di Castagneto Carducci, sono stati impegnati in controlli di settore ambito specifico afferente il rispetto della normativa in materia di somministrazione e conservazione degli alimenti da parte degli esercizi pubblici. In particolare, i Carabinieri, a seguito di un controllo eseguito in area del Comune di Castagneto Carducci, ad un esercizio pubblico autorizzato alla somministrazione di alimenti, hanno riscontrato irregolarità nei locali ove sono gestiti gli alimenti, cucina e deposito alimenti, sotto il profilo igienico sanitario. In esito alle attività, è stata elevata una sanzione ammontante a euro 2000 a carico dell’amministratore dell’esercizio. Sono state inoltre informate le autorità competenti, compresa l’immediata chiusura e sospensione dell’attività da parte dell’ASL locale, che si protrarrà sino a che le irregolarità rilevate non saranno sanate. I controlli proseguiranno su tutto il territorio provinciale da parte del N.A.S. in collaborazione con l’Arma territoriale a tutela della salute pubblica e della sicurezza alimentare.

NAS di Livorno: irregolarità igienico-sanitarie riscontrate in cucina, chiuso un esercizio di Castagneto Carducci

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp
×