fbpx
CAMBIA LINGUA

Livorno: intensificazione dei controlli stradali. Due 43enni denunciati per guida in stato di ebbrezza, senza patente e assicurazione

Due persone denunciate, entrambe 43enni, per guida in stato di ebbrezza a seguito di sinistro stradale, senza patente e mancata copertura assicurativa.

Livorno: intensificazione dei controlli stradali. Due 43enni denunciati per guida in stato di ebbrezza, senza patente e assicurazione.

I Carabinieri della Compagnia di Cecina, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi alla sicurezza stradale, in linea con le direttive strategiche della Prefettura, hanno effettuato dei controlli nelle principali arterie stradali con l’impiego di pattuglie di diverse Stazioni, anche in orario notturno.

Nel corso del servizio, a San Pietro in Palazzi, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno individuato e fermato nel corso della notte un 43enne di Rosignano Marittimo mentre si trovava alla guida di un’autovettura di piccola cilindrata.

Già noto per alcuni precedenti, alla richiesta di mostrare i documenti, l’uomo è risultato sprovvisto della patente di guida poiché mai conseguita ed il veicolo non coperto da assicurazione. I militari hanno quindi proceduto al suo deferimento in stato di libertà per guida senza patente ed il mezzo sottoposto a sequestro amministrativo presso un custode terzo.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Livorno: intensificazione dei controlli stradali. Due 43enni denunciati per guida in stato di ebbrezza, senza patente e assicurazione.

A Castiglioncello, a seguito di incidente stradale avvenuto a Castagneto Carducci, i carabinieri hanno denunciato un 43enne dell’est Europa per guida senza patente e in stato di ebbrezza alcolica.

Secondo la ricostruzione dei militari l’uomo, mentre percorreva la via Aurelia all’altezza dell’intersezione con lo svincolo per Bolgheri, ha perso il controllo del proprio motoveicolo rovinando a terra. Immediati i soccorsi dei carabinieri e di personale del 118 per il trasporto del centauro presso l’ospedale di Cecina, con molteplici escoriazioni e contusioni.

I carabinieri, dopo aver eseguito i rilievi, hanno richiesto ed acquisito le risultanze di accertamenti clinici dai quali è emerso che il 43enne guidava con un tasso elevatissimo di 3,09 g/l (quando il limite di legge è fissato a 0,5 g/l), talmente alto da essere pericoloso per la salute. Da ulteriori accertamenti è risultato altresì sprovvisto della patente di guida poiché revocata.

L’uomo è risultato non nuovo a tali violazioni in quanto, da un controllo più approfondito, i carabinieri hanno verificato che era stato già sorpreso a circolare con patente revocata.

Il 43enne è stato pertanto denunciato in stato di libertà per guida senza patente – recidiva – ed il mezzo è stato sottoposto a sequestro.

Livorno: intensificazione dei controlli stradali. Due 43enni denunciati per guida in stato di ebbrezza, senza patente e assicurazione.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×