fbpx

Livorno, denunce per guida in stato di ebbrezza, possesso di stupefacenti e porto abusivo di una mazza da baseball usata in una lite.

Per i soggetti trovati con livelli di alcol superiori al consentito è scattato il ritiro immediato della patente.

Livorno, denunce per guida in stato di ebbrezza, possesso di stupefacenti e porto abusivo di una mazza da baseball usata in una lite.

I Carabinieri del Comando Compagnia di Livorno, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi disposta dal Comando Provinciale per il contrasto alla criminalità diffusa con particolare riguardo ai reati predatori nonché alla sicurezza stradale, hanno eseguito un servizio coordinato che ha visto l’impiego di diverse pattuglie del territorio. I controlli alla circolazione stradale hanno permesso al Nucleo Operativo e Radiomobile di individuare un 51enne sorpreso alla guida con un tasso alcolemico nel sangue di 0,95 gr/l, un 57enne alla guida di un furgone con un tasso alcolemico nel sangue di 2,19 gr/l ed un 24enne con un tasso alcolemico nel sangue di 1,28 gr/l, per i predetti è scattata la denuncia in stato di libertà ed il ritiro immediato della patente.

Nell’ambito del servizio, inoltre, tre persone sono state segnalate alla Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti perché trovate in possesso, a vario titolo di 2 grammi di hashish. Tali servizi di alto impatto e visibilità, finalizzati altresì ad accrescere la sicurezza percepita dalla cittadinanza, verranno replicati sia nel capoluogo che in provincia.

A seguito di un litigio scoppiato in orario notturno nei pressi di una nota spiaggia elbana, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Portoferraio sono intervenuti per rintracciare un’autovettura con a bordo alcuni giovani che, poco prima, si erano resi protagonisti di un’accesa lite durante la quale avevano brandito anche una mazza da baseball.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Nel corso delle ricerche, verso le 3:30 del mattino, i Carabinieri hanno intercettato l’autovettura segnalata nel comune di Marciana Marina ed hanno proceduto al controllo degli occupanti. A seguito di perquisizione del veicolo, è stata rinvenuta nel portabagagli una mazza da baseball metallica della lunghezza di oltre 70 cm, immediatamente sequestrata dai militari.

I Carabinieri hanno anche sottoposto al controllo dell’etilometro il conducente dell’autovettura perquisita, riscontrando un tasso alcolemico pari a 0,89 gr/l. Il 32enne, di origini campane ma residente sull’isola, la cui patente è stata immediatamente ritirata, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria sia per la guida in stato di ebbrezza che per il porto abusivo della mazza da baseball, la cui detenzione non giustificata è punita penalmente; rischia la sospensione della patente per due anni ed una pena che può raggiungere anche i due anni di arresto e una multa fino a € 10.000.

Nell’ambito dei medesimi servizi di controllo del territorio, sulla S.P. 24, i militari dell’Aliquota Radiomobile e della Stazione Carabinieri di Marciana Marina hanno fermato un’autovettura con a bordo 3 persone in evidente stato di alterazione da alcool ed infatti, a seguito di verifica tramite etilometro, il conducente, un 32enne, è stato sanzionato, gli è stata ritirata la patente di guida e sequestrata l’auto avendogli riscontrato un tasso alcolemico pari a 2,27 gr/l, oltre 4 volte il limite consentito. I controlli dell’Arma su tutta l’isola proseguiranno per garantire la sicurezza dei residenti e dei numerosi turisti.

Provincia di Livorno, controllo del territorio: denunce per guida in stato di ebbrezza, possesso di stupefacenti e una denuncia per porto abusivo di una mazza da baseball usata in una lite

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×