fbpx
CAMBIA LINGUA

Livorno: 50enne in alterazione psico-fisica aggredisce il personale sanitario e danneggia arredi e strumentazione, viene denunciato.

Intervento dei carabinieri presso il pronto soccorso per un uomo in escandenze.

Livorno: 50enne in alterazione psico-fisica aggredisce il personale sanitario e danneggia arredi e strumentazione, viene denunciato.

I carabinieri della Compagnia di Livorno sono intervenuti presso il pronto soccorso dell’ospedale labronico per un uomo che, in evidente stato di alterazione psico-fisica, stava aggredendo il personale sanitario e stava danneggiando arredi e strumentazione.

Prontamente recatisi sul posto, i militari hanno cercato di calmare il soggetto il quale, per contro, dapprima li ingiuriava e li minacciava per poi aggredirli fisicamente fino a quando i carabinieri sono riusciti a bloccarlo ed a ripristinare l’ordine nel pronto soccorso.

Secondo gli accertamenti dei militari, il 50enne già noto alle forze dell’ordine, dopo aver accompagnato una congiunta infortunata presso il nosocomio, in forte stato di agitazione verosimilmente dovuto all’abuso di alcool e/o all’assunzione di sostanze stupefacenti, aveva preteso un’immediata somministrazione di sedativi che non aveva sortito effetti tanto che iniziava ad inveire contro il personale sanitario ed a mettere a soqquadro il reparto, rovesciando sedie, panche e l’apparecchio per il pagamento dei ticket ivi presente.
All’esito dell’intervento i carabinieri hanno denunciato in stato di libertà il 50enne per interruzione di pubblico servizio, danneggiamento aggravato, oltraggio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Livorno:50enne in alterazione psico-fisica aggredisce il personale sanitario e danneggia arredi e strumentazione, viene denunciato.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×