fbpx

Lite tra vicini, arriva la Polizia e scopre un vero e proprio arsenale

È accaduto a Vicenza

Lite tra vicini, arriva la Polizia e scopre un vero e proprio arsenale di armi.

Più di 30 fucili, 3 pistole, 15 baionette, 2 pugnali, 2 daghe e 1064 munizioni. È un autentico arsenale di armi quello scoperto, a Vicenza, dai poliziotti della Questura che hanno proceduto al sequestro cautelare.

Gli agenti sono intervenuti in una palazzina dov’era in corso una violenta lite tra vicini di casa.

Il provvedimento di sequestro si è reso necessario a seguito degli interventi effettuati dalle pattuglie della Squadra Volanti, dopo che erano pervenute numerose segnalazioni alla centrale operativa della Questura con le quali veniva riferito che, da alcuni mesi, era in atto un contenzioso, anche violento, per il mancato rispetto dei confini della proprietà.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

«Lo scopo di questi provvedimenti amministrativi di ritiro – il commento del Questore Paolo Sartori è quello di prevenire escalation di violenza tra soggetti in conflitto tra loro, con possibile utilizzo delle armi, in modo da evitare che si possano verificare vere e proprie tragedie».

fucili sequestrati

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×