fbpx
CAMBIA LINGUA

Liguria, sbarco di migranti dalle nave Geo Barents a La Spezia

Il Presidente Toti: "Già recuperate una quarantina di persone. I minori sono 87 di cui 74 non accompagnati".

Liguria, sbarco di migranti dalle nave Geo Barents a La Spezia.

“Le operazioni di sbarco stanno andando avanti positivamente, in modo ordinato e senza particolari problemi. Al momento dalla nave Geo Barents sono scesi una quarantina di migranti. Di questi 3 sono positivi al Covid, tra cui una mamma e un bimbo piccolo, ma non hanno nulla di sintomaticamente grave dal punto di vista sanitario. Ci sono anche una donna incinta già portata presso le nostre strutture e un caso di ustione. Pare, da quello che viene detto dalla nave, che ve ne siano altri, come anche una sospetta frattura al ginocchio. Tutti casi, direi, che non comportano interventi particolarmente complessi. Per quanto riguarda il tema dei minori, sono 87 di cui 13 sotto i 10 anni, tutti accompagnati da un familiare, e 74 non accompagnati ma superiori ai 14 anni. La maggior parte di queste persone verrà ricollocata fuori regione. Via via che scenderanno dalla nave saranno portate con i pullman presso i centri di accoglienza temporanea predisposti dal Ministero degli Interni. Alcuni di loro resteranno sul territorio spezzino e ligure, tra minori non accompagnati e persone ricoverate perché bisognose di cure”. Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti in visita al porto della Spezia dove si stanno svolgendo le operazioni di sbarco dei 237 migranti della nave Geo Barents.

Liguria, sbarco di migranti dalle nave Geo Barents a La Spezia

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp
×