Licata, vaga per la strada ubriaco con un manganello e una katana

Licata (Agrigento), ieri la Polizia di Stato interveniva in Piazza Elena ove, poco prima, era stata segnalata la presenza di una persona in evidente stato di ebbrezza.

Gli uomini del Commissariato, infatti, durante un servizio di controllo del territorio per la repressione dei reati in genere si portavano in quella Piazza, ove la persona, in evidente stato di ubriachezza, barcollante e con un pesante alito vinoso, veniva trovata in possesso di uno sfollagente modello Tonfa ed un altro oggetto apparentemente un bastone, che da accertamenti successivi risultava essere invece una spada del tipo katana con fodero.

Gli operanti, dopo vari tentavi di convincimento, riuscivano a farsi consegnare gli oggetti dall’uomo e ad identificarlo. P.A. classe ‘68 di nazionalità austriaca, di fatto domiciliato presso la sua imbarcazione ormeggiata all’interno del porto turistico di Licata veniva, pertanto, deferito all’A.G. per il reato di porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere e gli oggetti in questione posti sotto sequestro.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...