Lecco, arrestato minorenne straniero per reati di furto aggravato

Lecco, Nel pomeriggio di ieri 07 agosto u.s., due equipaggi della Polizia di Stato di Lecco – Squadra Volanti, durante un servizio di controllo del territorio, a seguito di una segnalazione giunta tramite numero di emergenza NUE-112 presso la Centrale Operativa della Questura, si portavano in Piazza Affari per procedere al controllo di un gruppo di giovani, i quali stazionavano sotto i portici mantenendo la musica ad alto volume e arrecando disturbo ai residenti.

Alla vista degli operatori, un giovane si dava a precipitosa fuga, riuscendo in un primo momento a dileguarsi tra le strade del centro cittadino.
Pertanto le Volanti si ponevano alla ricerca del soggetto che veniva individuato poco dopo in Via Cavour, mentre correva in direzione della Stazione ferroviaria.

Nell’occasione, uno degli Agenti scendeva dall’autovettura e si poneva all’inseguimento del giovane che, dopo aver percorso Piazza Diaz, Piazza Lega Lombarda scavalcato diversi muri e cancelli, veniva finalmente bloccato all’interno di un cortile condominiale in Via Alessandro Volta.

Il ragazzo, identificato per E.K.A., marocchino, di anni 16, che annovera diversi precedenti per reati contro il patrimonio, risultava destinatario di un ordine di cattura per l’esecuzione di una sentenza di condanna per reati di furto aggravato, con un residuo pena da scontare di oltre 5 mesi di reclusione.
In virtù di quanto sopra, il ragazzo veniva associato presso l’Istituto Penale per i Minorenni di Torino.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...