Lecce, spacciava stupefacenti come cocaina e deteneva armi, arrestato

Lecce, Nel tardo pomeriggio di ieri è stata eseguita un’operazione da personale della Squadra Mobile della Questura di Lecce e della Squadra Mobile di Brindisi, nell’ambito di un coordinato servizio di controllo del territorio dedicato al contrasto dello spaccio di droga, all’esito della quale è stato tratto in arresto, in Trepuzzi, R.M. 46 enne, per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e armi.

Più dettagliatamente, gli investigatori della Squadra Mobile durante l’attività di perlustrazione notavano un soggetto appiedato che veniva sorpreso con alcune dosi di cocaina. 

 

R.M. alla vista dei poliziotti ha cercato di eludere il controllo confidando in un mancato approfondimento da parte dei poliziotti stessi che non solo rinvenivano le dosi anzidette ma proseguivano l’attività presso l’abitazione dello stesso. L’attività di polizia giudiziaria permetteva di sequestrare l’ingente quantitativo di oltre mezzo chilo di cocaina circa 5 Kg. di marijuana e circa 200 gr. di hashish e materiale di confezionamento, stupefacente già pronto per la successiva  immissione sul mercato. Nel prosieguo dell’attività veniva inoltre rinvenuto una micidiale  arma automatica e precisamente un mitragliatore UZI calibro 9×21 munito di caricatore rifornito di cartucce. L’uomo ha tentato sino all’ultimo di sviare gli investigatori cercando addirittura di condurli in un’abitazione diversa da quella in cui effettivamente dimora. Al termine dell’attività R.M. veniva dichiarato in arresto e posto a disposizione della competente Autorità Giudiziaria che ne disponeva l’accompagnamento in carcere.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...