Lecce, si avvicina ad un anziano alle Poste e lo deruba di 1000 euro: 27enne denunciata

Lecce, nella mattinata di ieri, nei pressi dell’Ufficio Postale di Piazza Cesari a Galatina, è stato consumato il furto di 1000 euro ai danni di un 81enne del posto, ad opera di una giovane donna straniera, successivamente identificata e denunciata.

La pattuglia del Commissariato di P.S. di Galatina intervenuta sul posto ha accertato che, una giovane ragazza, dall’accento dell’est europeo, con più azioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, aveva raggirato ed asportato dalla tasca dei pantaloni, la somma in contanti di Euro 1.000,00 (mille) ad un 81enne, prelevati poco prima dal bancomat di una banca.

Un testimone aveva visto la ragazza giungere a bordo di una vettura Audi con targa estera, all’interno della quale c’erano altre quattro persone, due donne e due uomini. La ragazza, descritta da vittima e testimone come di bassa statura, età 25 anni circa, corporatura esile, capelli corti, dopo essere scesa dall’auto, si era diretta verso l’anziano signore, ancora seduto all’interno del suo veicolo e lo aveva abbracciato, tastandolo su tutto il corpo. Qui, l’uomo l’aveva allontanata e si era diretto verso la porta d’ingresso dell’Ufficio postale dove era stato raggiunto dalla ragazza che, approfittando di un momento di distrazione dell’uomo, lo aveva riabbracciato nuovamente. L’uomo, infastidito da questo atteggiamento, aveva iniziato ad urlarle contro attirando l’attenzione degli astanti e, solo a quel punto, la donna si era allontanata definitivamente. 

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

La vittima si è avveduta del furto solo quando, all’interno del predetto ufficio postale, era giunto il suo turno per fare l’operazione di deposito. 

Appreso quanto accaduto, gli agenti del Comm.to di Galatina contestualmente alla ricerca dell’auto hanno provveduto a dare la nota di ricerca via radio. Nel pomeriggio, verso le ore 16.00, una pattuglia della Sezione Volanti della Questura di Lecce, ha intercettato  l’auto segnalata, in via Leopardi, con a bordo due uomini e tre donne, tutti di nazionalità rumena. Le descrizioni fornite e i successivi riscontri hanno permesso, poi, di collegare una delle tre donne,  M.S. rumena 27enne al reato consumato in mattinata a Galatina e denunciarla in stato di libertà per furto aggravato. Del denaro, purtroppo, nessuna traccia.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...