Latina, sorpresi a casa con 2kg di hashish, lei prova a scappare sulla Pontina: arrestati

Il 3 marzo u.s., personale della Squadra Mobile, nell’ambito di mirati servizi investigativi acquisiva informazioni circa la probabile presenza, all’interno di un’ abitazione ubicata in località Pontina, di armi ed esplosivi,  dove veniva eseguita, pertanto, perquisizione domiciliare.

L’uomo, proprietario dell’abitazione, pregiudicato con precedenti polizia anche per violazioni in materia di sostanze stupefacenti, alla vista degli agenti si opponeva al loro ingresso all’interno dell’appartamento, dimostrandosi poco collaborativo; la situazione si protraeva fino a quando lo stesso dava in escandescenza con urla e strepiti, buttando in aria suppellettili, tentando di distrarre gli operatori di polizia con l’intento di agevolare la fuga della compagna, la quale approfittando proprio della fasi di concitazione di quel momento, si impossessava di alcuni oggetti personali e tentava una invana fuga a piedi sulla Pontina.

Infatti, la donna veniva immediatamente raggiunta e bloccata dagli agenti della Squadra Mobile e trovata in possesso di sostanza stupefacente;  la  successiva perquisizione domiciliare permetteva di rinvenire circa 2 chili di droga del tipo marijuana ed hashish.

I due malviventi, accompagnati presso gli Uffici di Corso della Repubblica, dopo le formalità di rito sono tratti in arresto  per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, nonché di violenza a pubblico ufficiale e, dopo le formalità di rito, sottoposti alla misura cautelare degli arresti domiciliari, a disposizione dell’ AG competente.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...