Latina, lo aggredisce e danneggia anche la sua auto

Arrestato l'uomo che ha pestato a sangue con un'asta metallica un uomo e danneggiato la sua auto nel pomeriggio del 19 maggio

Latina, lo aggredisce e danneggia anche la sua auto.

Nel pomeriggio del 19 maggio u.s., un Ispettore Superiore del Commissariato di P.S. di Terracina, libero dal servizio transitando sulla pubblica via, notava un soggetto che brandiva un’asta metallica danneggiando un’autovettura mentre una donna cercava di fermarlo.

Il P.U. interveniva ricevendo resistenza e minacce dal predetto, il quale rivolgeva al suo indirizzo l’arma impropria che, prontamente gli veniva sottratta dal P.U. che lo disarmava.

Grazie al sopraggiungere della Volante del Commissariato, accorsa in ausilio, veniva impedito al soggetto di darsi alla fuga.

Nell’immediatezza dei fatti e nei pressi dell’autovettura, veniva individuato il possessore del veicolo che, ferito e sanguinante, aveva trovato riparo all’interno di una vicina abitazione per sottrarsi all’aggressione del predetto.

La vittima denunciava l’accaduto agli Agenti riferendo di avere subito un pestaggio poco prima, da parte del soggetto fermato, dal quale si era momentaneamente sottratto dandosi alla fuga sulla S.R. 148 Pontina.

Tuttavia il malcapitato era stato inseguito dal suo aggressore sino a Terracina ove, rintracciata l’autovettura della vittima cominciava a danneggiarla.

Sul posto interveniva personale del 118 che trasportava il ferito presso li locale pronto soccorso per la trattazione delle lesioni personali con prognosi di gg 15 s.c., per contusioni, escoriazioni multiple, trauma cranico non commotivo, trauma facciale con applicazione di 6 punti di sutura sull’arcata sopraccigliare sinistra.

Gli investigatori stanno ricostruendo il movente del delitto mentre in data odierna presso il Tribunale di Latina si è tenuta l’ udienza di convalida dell’arresto, nel corso della quale, su richiesta delle parti, veniva definito con rito alternativo il giudizio con la pena della reclusione a mesi 8 sospesa.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...