Latina, denunciato a Formia un ragazzo per il reato di lesioni ai danni di un minore durante i festeggiamenti di Halloween

Il personale del Commissariato di Formia ha deferito in stato di libertà C.G. un ragazzo classe 2003, resosi responsabile nella serata del 31 ottobre, durante i festeggiamenti di Halloween, del reato di lesioni nei confronti di un minore.

Latina, denunciato a Formia un ragazzo per il reato di lesioni ai danni di un minore durante i festeggiamenti di Halloween.

Secondo quanto ricostruito, durante la serata, in piazza Aldo Moro, un minore accompagnato da alcuni amici veniva fatto bersaglio da un coetaneo, anche lui in compagnia di altri giovanissimi, di lancio di farina.

Il ragazzo reagiva scaraventando a terra il responsabile del lancio e mettendogli un ginocchio in faccia, per poi lasciarlo andare.

I minori si allontanavano ciascuno per la propria strada per evitare discussioni ma subito dopo lo stesso ragazzo veniva fatto oggetto di lancio di due uova che, comunque, non andavano a segno.

Il giovane reagiva afferrando da terra un pezzo di marmo e facendo il gesto di lanciarlo contro il responsabile del lancio di farina e uova.

Vista la reazione del ragazzo, il denunciato si interponeva a protezione degli amici più giovani e colpiva il minore al volto con un pugno, facendolo cadere a terra.

Interveniva in soccorso di quest’ultimo un amico, anch’egli minore, ma veniva spintonato e ferito lievemente, impedendogli, così, di intervenire.

A quel punto le persone presenti nella piazza si adoperavano per interrompere quanto stava avvenendo e dividere i giovani.

Personale del Commissariato di Formia, presente sul posto in servizio di Ordine Pubblico predisposto dalla Questura nell’ambito del rafforzamento della vigilanza in città, specialmente nei fine settimana e nei giorni festivi e prefestivi unitamente alle altre Forze di Polizia, avviava immediati accertamenti.

I due minori feriti venivano trasportati dal 118 presso il pronto soccorso dell’ospedale Dono Svizzero di Formia ove venivano curati, refertati e dimessi rispettivamente con 25 e 5 giorni di prognosi.

Nell’immediatezza una teste riconosceva uno dei giovani datosi alla fuga dal luogo del fatto e forniva al personale del Commissariato i primi elementi per rintracciare il gruppo del maggiorenne che aveva sferrato il pugno.

Attraverso laboriosi riscontri consentiti anche dalla conoscenza del Territorio da parte degli operatori della Volante del Commissariato i primi giovani sono stati rintracciati nelle rispettive abitazioni e, ragazzo dopo ragazzo, è stato possibile arrivare all’autore del pugno, rintracciato durante la notte e raggiunto dalla Polizia in un quartiere periferico di Formia, e l’altro minorenne intervenuto a sua difesa, identificandoli compiutamente.

Per i fatti accaduti, il maggiorenne veniva quindi denunciato in stato di libertà per il reato di lesioni.

Latina, denunciato a Formia un ragazzo per il reato di lesioni ai danni di un minore durante i festeggiamenti di Halloween

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...