In manette il tifoso che investì Berardinelli a Milano

166

È stato arrestato dalla Polizia di Milano Fabio manduca, tifoso ultrà che lo scorso 26 dicembre 2018 aveva travolto uccidendolo Daniele Berardinelli in via Novara. Un omicidio maturato negli ambienti delle tifoserie e in particolare negli scontri dopo Inter Napoli. Le indagini condotte dal procuratore aggiunto Letizia Mannella e dai pm Rosaria Stagnaro e Michela Bordieri hanno fatto luce sulla responsabilità di Manduca nell’omicidio volontario. L’uomoche avrebbe  legami con il gruppo dei «Mastiffs» e con clan camorristici, era stato individuato grazie all’esame delle telecamere della zona da parte della Digos. Stando alle evidenze investigative Manduca aveva partecipato alla “spedizione” contro i tifosi rivali insieme ad altri a bordo del suo suv Renault e aveva volontariamente investito in via Novara il 39enne Belardinelli (ultrà del Varese, tifoseria gemellata con quella interista), passando sopra il corpo e proseguendo, poi, la corsa. Manduca, difeso dall’avvocato Dario Cuomo, gestisce insieme al fratello di un’impresa di pompe funebri a Napoli, ha precedenti per furto, ricettazione, commercio di prodotti falsi e truffa.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...