fbpx
CAMBIA LINGUA

Imola, 100 messaggi al giorno con insulti e minacce: stalker allontanato dall’ex moglie

Nel 2016 era scappata di casa durante una lite domestica e, temendo per la sua incolumità, aveva già sporto denuncia

Imola, 100 messaggi al giorno con insulti e minacce: stalker allontanato dall’ex moglie.

È scattato il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa per un 52enne indagato ad Imola, in provincia di Bologna, per maltrattamenti contro familiari o conviventi. Il provvedimento è stato emesso dal Tribunale di Bologna, su richiesta della Procura che ha coordinato le indagini dei Carabinieri.

L’indagine è nata grazie all’ex compagna dell’indagato, 55enne, che si è presentata in caserma per denunciarlo. La donna ha riferito ai carabinieri di aver conosciuto il compagno nel 1999, di averlo sposato nel 2003 e di averci avuto un figlio.

La convivenza si è complicata nel corso degli anni, quando l’uomo ha iniziato a manifestare degli sbalzi d’umore accompagnati da raptus d’ira che lo portavano ad insultarla con espressioni del tipo: «Stupida! Cretina!», umiliandola ed incolpandola di alcuni problemi economici.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Facendo riferimento ad alcuni fatti accaduti in passato, la donna ha raccontato ai militari dell’Arma che nel 2016 era scappata di casa durante una lite domestica e, temendo per la sua incolumità, aveva già sporto denuncia nei confronti del marito che però, al termine dell’iter processuale, era stato assolto.

Il 52enne era così rimasto vicino alla donna, che probabilmente sperava ancora, inutilmente, in un cambiamento. Poi la situazione è peggiorata fino a qualche settimana fa, quando il 52enne ha iniziato a molestare la compagna con telefonate, messaggi ed email (anche 100 volte al giorno) dal tenore minaccioso, che hanno portato la donna a denunciare nuovamente il compagno.

La versione della 55enne è stata confermata dal figlio, sentito dai carabinieri. Convocato in caserma, il 52enne è stato sottoposto alla misura cautelare del giudice.

stalking

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×