Grosseto, inseguito e fermato dalla Polizia Municipale un giovane spacciatore di eroina

Un ragazzo minorenne di origine magrebina è stato fermato in via Repubblica Dominicana dalla Polizia Municipale con addosso 14 dosi di eroina.

Grosseto, inseguito e fermato dalla Polizia Municipale un giovane spacciatore di eroina.

Durante un servizio di controllo per il contrasto allo spaccio delle sostanze stupefacenti venivano notati, in via Nuova Zelanda, alcuni soggetti il cui comportamento ha attirato l’attenzione degli agenti del Nucleo Operativo Sicurezza della Polizia Municipale di Grosseto. L’intuizione degli agenti si è rivelata corretta in quanto, al momento del controllo, uno dei giovani si dava alla fuga.

Dopo un breve inseguimento per alcune vie della città, il ragazzo, un minorenne di origine magrebina, veniva fermato in via Repubblica Dominicana. Addosso allo stesso venivano rinvenute 14 dosi di eroina già confezionate e pronte per la vendita, oltre a un quantitativo importante di denaro. Il giovane, privo dei documenti necessari per la presenza nel territorio nazionale, veniva accompagnato presso il comando e denunciato al tribunale dei minori, per poi essere successivamente accompagnato a un centro di accoglienza.

“Prosegue con grande intensità ed efficacia – commentano il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore alla sicurezza Riccardo Megale – l’attività della nostra Polizia Municipale per contrastare tutti quei fenomeni di microcriminalità e di spaccio di sostanze stupefacenti, che in questa occasione hanno portato all’individuazione di un giovane delinquente con numerose dosi di eroina pronte per essere spacciate. L’obiettivo rimane lo stesso: garantire un impegno esteso, qualificato e tempestivo per la tutela della sicurezza e dell’incolumità dei cittadini. Ancora una volta, grazie al Comandante Alessio Pasquini e agli agenti della Polizia Municipale per la loro insostituibile opera”.

Grosseto, inseguito e fermato dalla Polizia Municipale un giovane spacciatore di eroina

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...