Gianturco (NA), evade dalla detenzione domiciliare, rapina una persona e ne ferisce tre prima di essere arrestato

Un ventinovenne sottoposto agli arresti domiciliari è evaso, ha compiuto una rapina ferendo 3 persone con un’arma da fuoco prima di essere arrestato dalla Polizia.

Gianturco (NA), evade dalla detenzione domiciliare, rapina una persona e ne ferisce tre prima di essere arrestato.

Ieri sera i Falchi della Squadra Mobile, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e del Commissariato Poggioreale, su segnalazione della Centrale Operativa, sono intervenuti in via Carlo di Tocco per la segnalazione di una persona ferita da colpi d’arma da fuoco.
Qui i poliziotti hanno trovato personale del 118 che stava prestando soccorso a due persone ferite ed hanno appreso che, poco prima, due individui a bordo di uno scooter avevano rapinato un uomo per poi fuggire nell’adiacente via Molise.
Gli operatori, arrivati nella strada indicata, hanno trovato una terza persona, anch’ella ferita da un colpo d’arma da fuoco, e un gruppo di persone che avevano fermato uno dei fuggitivi.
Gli agenti hanno bloccato il malvivente e rinvenuto, poco distante, la pistola utilizzata per commettere il reato, risultata rubata nell’aprile 2021 a Corbara (SA).
I poliziotti hanno accertato che i due uomini, dopo essersi avvicinati alla vittima, l’avevano rapinata dell’orologio e, durante la colluttazione, il conducente della moto si era dato alla fuga lasciando il complice sul posto il quale, accerchiato da alcune persone giunte in soccorso della vittima, aveva fatto fuoco ferendone tre.
S.D.G., 29enne acerrano già sottoposto alla detenzione domiciliare per tentato omicidio, è stato arrestato per rapina pluriaggravata, porto abusivo di arma comune da sparo, ricettazione, tentato omicidio, lesioni personali ed evasione.

Gianturco (NA), evade dalla detenzione domiciliare, rapina una persona e ne ferisce tre prima di essere arrestato

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...