Genova, denunciato 37enne marocchino per atti osceni: si masturbava davanti a una donna

Genova, La Polizia di Stato di Genova ha denunciato un 37enne marocchino pregiudicato per atti osceni e per la violazione del divieto di accesso alle aree urbane. 

Gli agenti del Commissariato Centro sono intervenuti a seguito della segnalazione di una donna che, poco prima, camminando all’interno dei giardini Baltimora, era stata molestata da un uomo. In particolare, agli agenti giunti sul posto nell’immediatezza, ha riferito che lo sconosciuto, seduto su una panchina, l’aveva fermata facendole delle proposte oscene. Lei, ignorandolo, aveva aumentato il passo e lo aveva visto calarsi pantaloni e biancheria per poi masturbarsi. I poliziotti lo hanno trovato ancora seduto sulla panchina e lo hanno accompagnato presso gli uffici della Questura dove, a seguito di accertamenti, è emerso a suo carico un divieto d’accesso alle aree urbane, nonché l’irregolarità sul T.N. a seguito della quale gli è stato notificato un decreto d’espulsione e l’ordine del Questore di Genova a lasciare l’Italia entro 7 giorni.

 


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...