Genova, chiuso un locale per condizioni igieniche precarie

Un altro sanzionato

Genova, chiuso un locale per condizioni igieniche precarie.

Nella giornata di martedì 23, il Commissariato di Polizia di Genova ha svolto un servizio straordinario di prevenzione e controllo nel Centro Storico cittadino con il supporto di 4 equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Liguria” ed il concorso di personale dell’ASL3 – Reparto Igiene degli Alimenti e della Nutrizione – per ispezioni a vari esercizi di vicinato.

Durante il servizio, sono stati effettuati pattugliamenti in diverse zone per le quali erano state segnalate delle criticità da parte dei cittadini, che hanno portato all’identificazione di 55 persone e al controllo di 6 veicoli.

Un uomo di 47 anni è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere, poiché trovato in possesso di un cutter con lama di 12 cm.

In due locali sono state riscontrate inadempienze sotto il profilo igienico sanitario.

In via d’urgenza, è stata disposta la  sospensione dell’attività del minimarket “Touba Darou del Salam” al cui titolare è stata comminata anche una sanzione amministrativa di 4mila euro. Tale esercizio potrà riprendere l’attività solo previa verifica, da parte dell’ASL, dell’ottemperanza alle normative sanitarie previste.

È stata inoltre elevata una sanzione amministrativa di 3mila euro all’esercizio  “Zena Dakar”.

pol

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...