fbpx

Genova, casa popolare occupata abusivamente per nascondere droga

La Polizia di Stato arresta due persone

Genova, casa popolare occupata abusivamente per nascondere droga.

Avevano occupato un appartamento popolare a Genova per nascondere la droga da smerciare nella zona. Con queste accuse due uomini sono stati arrestati dalla Polizia di Stato per spaccio di stupefacenti.

Nell’ambito dell’intensificazione delle attività di prevenzione e contrasto dei reati inerenti agli stupefacenti, i poliziotti della Sezione “Falchi” della Squadra Mobile, alcune settimane fa, hanno acquisito la notizia di “una fiorente attività di spaccio posta in essere da un 50enne in zona Bolzaneto”.

Dopo alcuni servizi di osservazione gli agenti hanno notato l’uomo cedere due dosi di cocaina ad una persona. Una volta fermato, è stato perquisito e trovato in possesso di altre dosi e della chiave di un appartamento, diverso da quello di residenza, ma del quale l’uomo non sapeva fornire indicazioni.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Gli investigatori, tuttavia, anche grazie all’attività di monitoraggio svolta nei giorni precedenti sono riusciti a risalire all’indirizzo di tale immobile – una casa popolare dell’A.R.T.E. – dove, una volta giunti, “constatavano la presenza di un altro uomo, 40enne, anch’egli in possesso delle chiavi d’ingresso dell’appartamento”.

All’esito di perquisizione, sono stati rinvenuti e sequestrati altri 60 g di cocaina, un bilancino e materiale per il confezionamento.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria gli indagati sono stati condotti presso il carcere di “Marassi”.

generiche polizia di stato

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×