Genova, arrestato leader di sodalizio criminale dedito allo spaccio nei quartieri Pontedecimo e Sampierdarena

Genova, venerdì scorso i poliziotti della Squadra Investigativa del Commissariato di P.S. Cornigliano hanno eseguito, presso l’aeroporto di Milano Malpensa, una misura cautelare degli arresti domiciliari a carico di un 30enne dominicano.
Con l’esecuzione della misura restrittiva si è così conclusa un’articolata indagine concernente lo spaccio di cocaina posta in essere da tre soggetti sudamericani nei quartieri di Pontedecimo e Sampierdarena.
Uno di questi, un ecuadoriano di 37 anni incensurato, era stato arrestato in flagranza di reato lo scorso mese di gennaio dopo essere stato trovato in possesso di oltre 110 grammi di cocaina.
Alla fine di agosto era stato poi arrestato, in esecuzione di ordine di custodia cautelare in carcere, quello che era ritenuto il leader del sodalizio criminale, un 32enne colombiano il quale era in grado di spacciare considerevoli quantitativi di cocaina.
Il terzo, il dominicano, era pienamente inserito nella rete dello spaccio intrattenendo fitti rapporti con entrambi i due soggetti. Dall’agosto scorso era ricercato dagli agenti del Commissariato che lo hanno aspettato e fermato mentre rientrava in Italia con un aereo proveniente da uno scalo europeo.
Complessivamente, durante le fasi delle indagini, sono stati sequestrati circa 150 grammi di cocaina.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...