Genova, arrestati spacciatori con un chilo di droga e 30mila euro in contanti

La Polizia di Stato di Genova, ha arrestato, per detenzione a fini di spaccio, un trentacinquenne italiano e un ventinovenne albanese

Genova, arrestati spacciatori con un chilo di droga e 30mila euro in contanti.

La Polizia di Stato di Genova, nell’ambito delle consuete azioni di contrasto allo smercio di droga, ha arrestato, per detenzione a fini di spaccio, un trentacinquenne italiano residente in questo capoluogo, già noto alle Forze dell’Ordine e un ventinovenne albanese proveniente dal Piemonte, in quanto trovati in possesso di 1 Kg di cocaina e 30 mila euro in contanti.

In particolare, lo scorso 9 marzo, personale della Squadra Mobile impegnato nei servizi contro il narcotraffico ha notato, nella zona del CEP, un uomo poi rivelatosi essere l’albanese, che, dopo aver citofonato proprio nel palazzo ove risiedeva il pregiudicato italiano, ha fatto ingresso nello stabile.

I poliziotti si sono introdotti all’interno dell’edificio e, simulando di essere alla ricerca di un condomino, hanno potuto osservare i due impegnati in una transazione illecita di sostanza stupefacente. In quel frangente gli investigatori, mentre i due uomini si trovavano ancora sull’uscio dell’abitazione, hanno proceduto al controllo nel corso del quale hanno sequestrato un chilo di cocaina.

Nella successiva perquisizione dell’appartamento ove risiedeva l’italiano sono stati rinvenuti oltre trentamila euro in contanti che lo stesso teneva pronti sul tavolo della cucina, evidentemente il prezzo della droga.

Il cittadino italiano era stato denunciato lo scorso anno in quanto ritenuto coinvolto nel trasporto di circa 60 chilogrammi di hashish sequestrati dalla Squadra Mobile nel 2017: in quell’occasione erano stati arrestati due corrieri che, a bordo di una Volkswagen Polo, avevano prelevato la droga a Milano per consegnarla al predetto; dalle risultanze investigative l’hashish era destinato alla piazza di spaccio di Voltri.

Entrambi sono stati arrestati con l’accusa di detenzione a fini spaccio di stupefacente e condotti al carcere di Marassi.

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...