fbpx
CAMBIA LINGUA

Fuorigrotta: arrestati due napoletani sorpresi con tabacchi lavorati esteri

Complessivamente sono stati sequestrati 3550 pacchetti privi del marchio del Monopolio di Stato.

Fuorigrotta: arrestati due napoletani sorpresi con tabacchi lavorati esteri.

Napoli, nel pomeriggio di ieri, gli agenti del Commissariato San Paolo, nell’ambito dei servizi all’uopo predisposti, hanno effettuato un’operazione finalizzata al contrasto del contrabbando di sigarette nella zona di Fuorigrotta.

In particolare, i poliziotti hanno esperito un servizio di osservazione in via Gabriele Rossetti durante il quale hanno notato un soggetto nelle vicinanze di un’auto e, poco distante, una scatola di sigarette, ed un altro nei pressi di uno scooter.
Gli agenti, prontamente intervenuti, hanno bloccato entrambi ed hanno controllato i due veicoli rinvenendo nell’autovettura 210 stecche di sigarette del peso di 42 kg, mentre nel bauletto dello scooter altre 20 stecche del peso di 4 kg.
Inoltre, gli operatori, nella stessa strada, hanno controllato l’abitazione di un terzo soggetto, identificato per un 43enne napoletano con precedenti di polizia, anche specifici, all’interno della quale hanno trovato 124 stecche di sigarette del peso di 25 kg.

Complessivamente sono stati sequestrati 3550 pacchetti privi del marchio del Monopolio di Stato.
Pertanto, il 43enne, insieme al conducente dell’auto, un 46enne napoletano con precedenti di polizia, sono stati tratti in arresto per contrabbando di tabacchi lavorati esteri, mentre il conducente del motoveicolo è stato sanzionato amministrativamente per lo stesso motivo.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

tabacchi

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×