Forlì, la Polizia scopre una serra domestica, 11 piante coltivate da un giovane: denunciato

Forlì, ennesimo colpo al traffico di sostanze stupefacenti in pieno centro storico.
Stavolta a finire nelle maglie degli investigatori della Questura è un giovane ragazzo italiano che “coltivava” la marijuana in casa, all’interno di un c.d. “grow box”, una sorta di serra domestica. Proprio nel corso dei servizi di contrasto alla diffusione delle sostanze stupefacenti disposti dal Questore dott. Lucio Aprile, ed allo scopo di evitarne la diffusione soprattutto trai i giovanissimi, nella giornata di ieri i poliziotti della Squadra Mobile, avendo avuto notizia che in una casa del centro stoico vi era una possibile presenza di stupefacenti, hanno notato un ragazzo uscire da un appartamento e salire su uno scooter. A poca distanza dall’appartamento è stato controllato e mostrava subito segni di nervosismo, offendendo gli operatori e rifiutando di consegnare documenti di identificazione; riferiva inoltre di abitare in un luogo diverso da quello dove è stato visto uscire. Tenuto conto che aveva al seguito un mazzo di chiavi ed era stato visto mentre usciva da un appartamento di questo centro storico, è stata effettuata la perquisizione locale dell’immobile. Appena entrati in abitazione a specifica domanda, il giovane consegnava agli operatori due vasi in vetro contenenti infiorescenze essiccate di colore verde risultate essere a seguito narcotest, marijuana per un peso netto di grammi 36.08; all’interno della camera da letto, si rinveniva una serra di colore nero con telaio in ferro delle dimensioni di circa mt. 1.5 x 1.5 x 2.0 utilizzata per la coltivazione indoor della marijuana munita di lampada alogena e motore per la ventilazione con tubo in alluminio. All’interno della stessa serra si rinvenivano 11 piante di marijuana in vaso dell’altezza di circa 30 cm. Tutto il materiale, compresa la “serra”, è stato sequestrato. In considerazione della disponibilità di strumenti di coltivazione di stupefacenti, appositamente predisposti, di 11 piantine in fase di crescita e di altri 36 grammi di marijuana, il ragazzo è stato denunciato.
Peraltro è emerso che, nonostante non aveva la patente, era alla guida di una motocicletta: è stato sanzionato per guida senza patente e dovrà pagare una “multa “di oltre 5.000,00 euro


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...