fbpx
CAMBIA LINGUA

Foggia: tentate estorsioni nel settore del trasporto pazienti, la Polizia di Stato arresta un quarantenne.

La Polizia di Stato ha dato esecuzione ad un'ordinanza custodia cautelare in carcere nei confronti di un uomo 40enne sottoposto alle indagini preliminari in relazione al reato di tentata estorsione, occorsa nei mesi di aprile e maggio scorsi.

Foggia: tentate estorsioni nel settore del trasporto pazienti, la Polizia di Stato arresta un quarantenne.

La Polizia di Stato ha dato esecuzione ad un’ordinanza custodia cautelare in carcere – emessa dal GIP presso il Tribunale di Foggia, su richiesta della locale Procura della Repubblica – nei confronti di un uomo 40enne sottoposto alle indagini preliminari in relazione al reato di tentata estorsione, occorsa nei mesi di aprile e maggio scorsi.
Dall’attività di indagine condotta dal personale della Squadra Mobile della Questura di Foggia, coordinata dalla Procura della Repubblica, emergeva che il soggetto avrebbe monopolizzato il settore del trasporto pazienti gravitante intorno agli Ospedali Riuniti di Foggia, attraverso sistematiche intimidazioni nei confronti dei vari operatori impegnati nel servizio.
Il 40enne, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari per altri reati, veniva rintracciato dagli investigatori e condotto presso la Casa Circondariale di Foggia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Va precisato che la posizione della persona coinvolta nelle predette operazioni di polizia è al vaglio dell’Autorità Giudiziaria e che la stessa non può essere considerata colpevole sino alla eventuale pronunzia di una sentenza di condanna definitiva.

Foggia: tentate estorsioni nel settore del trasporto pazienti, la Polizia di Stato arresta un quarantenne.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp
×