Festa della donna: la Polizia di Stato aggiunge una nuova sezione multilingue per aiutare proteggere dalla violenza di genere

Sarà suddivisa in diversi spazi per trovare informazioni utili e guidare le vittime attraverso il percorso della denuncia

Festa della donna: la Polizia di Stato aggiunge una nuova sezione multilingue per aiutare proteggere dalla violenza di genere.

Nella giornata internazionale dei diritti della donna, la Polizia di Stato compie un ulteriore passo di avvicinamento a tutte quelle vittime di violenza affinché prendano consapevolezza dell’importanza di denunciare gli abusi subiti.

Da oggi è disponibile online una nuova sezione multilingue sul sito istituzionale www.poliziadistato.it dedicata alla violenza di genere. All’interno, suddivisi in 9 spazi tematici, è possibile trovare informazioni utili e consigli per prevenire e contrastare il fenomeno.

L’obiettivo è far sì che le vittime di violenza possano sentirsi guidate nella scelta da compiere, spesso difficile e dolorosa, ma quanto mai necessaria.

Nel box è infatti possibile conoscere l’iter per richiedere l’ammonimento del Questore nei confronti del maltrattante o avere tutte le informazioni necessarie per poter denunciare senza la paura di subire una vittimizzazione secondaria.

L’attenzione è rivolta anche al carnefice. Nella sezione dedicata al Protocollo Zeus viene spiegato come la persona ammonita possa intraprendere un percorso terapeutico per evitare una recidiva dei suoi comportamenti violenti.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...