Ferrara, ladro arrestato per furti a bordo dei treni, ora è accusato anche del reato di indebito utilizzo e falsificazione di carte di credito e di pagamento

Ferrara, Gli Agenti del Posto di Polizia Ferroviaria di Ferrara, a seguito di un’attività in collaborazione con il Compartimento Polizia Ferroviaria del Veneto, scaturita a seguito di alcuni furti perpetrati a bordo dei treni a lunga percorrenza notturna, hanno ampliato le indagini, congiuntamente con la Polizia Postale di Ferrara, estendendole ad alcuni episodi di uso di carte di credito rubate.

Dall’attività investigativa sui furti a bordo treno, che aveva portato all’arresto di un cittadino di origine algerina lo scorso dicembre, gli agenti hanno accertato l’uso da parte sua di carte di credito rubate presso un esercizio commerciale in zona stazione.

Grazie anche alla collaborazione della titolare del negozio è stato possibile individuare l’autore degli illeciti utilizzi in un avventore che aveva destato sospetto perché solito usare una carta di credito elettronica in modalità contactless, senza mai inserire il codice pin di sicurezza.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

E così gli Agenti hanno riconosciuto nell’uomo l’autore dei furti arrestato solo qualche mese fa.

Lo straniero, già detenuto in carcere, è stato deferito all’A.G. anche per il reato di indebito utilizzo e falsificazione di carte di credito e di pagamento.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...