fbpx
CAMBIA LINGUA

Favignana, salvata dai Carabinieri tartaruga Caretta Caretta incastrata tra reti e cime

A 2 miglia dalla costa della località Punta sottile è stata trovata una tartaruga marina della specie protetta “Caretta Caretta”

Favignana, salvata dai Carabinieri tartaruga Caretta Caretta incastrata tra reti e cime.

 

L’equipaggio dei Carabinieri del battello CC405 del Distaccamento Navale di Favignana, impegnati in un servizio di pattugliamento marittimo, hanno notato, nello specchio d’acqua a circa 2 miglia dalla costa antistante la località Punta sottile, la presenza in superficie di un esemplare di tartaruga marina appartenente alla specie protetta “Caretta Caretta”.

L’animale risultava aggrovigliato da cime in materiale plastico/sintetico, bottiglie in plastica e lenza con ami da pesca che, strozzando la pinna anteriore destra, immobilizzavano completamente l’arto, motivo per il quale la tartaruga è da subito apparsa in grosse difficoltà e rischiava di morire. I Carabinieri hanno così provveduto al recupero a bordo del battello dell’esemplare, adulto di sesso femminile del peso di circa 30 Kg., affidandolo poi alle cure del personale dell’Area Marina Protetta “Isole Egadi” che provvederà anche alla successiva liberazione.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Favignana, salvata dai Carabinieri tartaruga Caretta Caretta incastrata tra reti e cime

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×