Favignana, niente norme sanitarie e scarso igiene: sequestrati 64kg di alimenti

Sanzioni per per 7mila euro

Favignana (Trapani), niente norme sanitarie e scarso igiene: sequestrati 64kg di alimenti.

I Carabinieri della Stazione di Favignana e del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità hanno eseguito un controllo straordinario del territorio, finalizzato al contrasto degli illeciti commessi in materia di sicurezza alimentare, con l’esecuzione di ispezioni igienico-sanitarie presso alcune attività di ristorazione presenti sull’isola.

In tale ambito, in 5 delle attività di ristorazione ispezionate, i Carabinieri hanno rilevato molteplici violazioni di carattere amministrativo che, in due circostanze, hanno comportato anche il sequestro di prodotti alimentari.

In particolare, i militari hanno riscontrato l’inadeguatezza delle procedure di autocontrollo, l’omessa procedura di autocontrollo in materia di abbattimento e surgelazione di prodotti alimentari, carenze igieniche nel locale di produzione degli alimenti nonché la mancata comunicazione alla competente Autorità circa l’uso di un abbattitore di temperatura ed a provvedere all’inserimento dello stesso nella registrazione sanitaria.

I risultati dei controlli

Nello stesso contesto operativo, i Carabinieri hanno proceduto al sequestro di complessivi 50 kg circa di prodotti ittici e 14 kg di prodotti vegetali e pasta fresca, per mancanza di tracciabilità circa la loro provenienza, ed elevato sanzioni pecuniarie amministrative per un totale di 7 mila euro.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...