Fano (PU), usavano bed and breakfast come deposito di droga

Arrestata una coppia

Fano (PU), usavano bed and breakfast come deposito di droga.

I Carabinieri della Compagnia di Fano hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari di Pesaro nei confronti di un uomo e una donna, indagati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente (cocaina e marijuana), indebito utilizzo di strumenti di pagamento diversi dai contanti, estorsione aggravata e continuata e calunnia.

Le indagini hanno permesso di disarticolare un’organizzata e sistematica attività di spaccio al dettaglio di cocaina e marijuana, tra il mese di settembre e novembre 2020. Numerosi gli acquirenti di Fano, Pesaro e Fossombrone. L’uomo, inoltre, risulta indagato per due episodi estorsivi e calunnia.

Le indagini hanno avuto avvio nel settembre 2020, quando i militari hanno sottoposto a controllo un giovane nell’abitato della Sassonia di Fano, trovandolo in possesso di circa 10 g di cocaina. Il giovane, che nell’occasione veniva arrestato, era stato notato avvicinarsi in bici ad una piccola utilitaria, successivamente risultata di proprietà della coppia, prima di essere trovato con lo stupefacente occultato all’interno dello zaino che portava a tracolla.

70 euro il prezzo imposto dalla coppia per ogni grammo di droga venduto e circa 300 i grammi di cocaina ceduti ogni mese.

L’uomo è stato rintracciato ed arrestato il 29 luglio scorso a Desenzano del Garda (BS), mentre era in vacanza, con al seguito cospicuo contante sottoposto a sequestro in quanto ritenuto provento dell’attività di spaccio.

In un primo momento nessuna traccia, invece, della donna. Ma gli accertamenti svolti dai militari hanno permesso di accertare che la donna si trovava in Spagna. Lo scorso 17 agosto è stata rintracciata in arrivo all’aeroporto di Bologna e tratta in arresto.

carabinieri copia

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...