“Eroi della sicurezza”, Polstrada e Autostrade per l’Italia alla tappa di Foggia del Giro d’Italia

Con la partenza del Giro d´Italia tornano anche le premiazioni degli “Eroi della Sicurezza”, iniziativa giunta al decimo anno e nata dalla collaborazione tra Polizia di Stato e Autostrade per l´Italia per valorizzare l´operato degli agenti e degli addetti autostradali che ogni giorno presidiano la viabilità sulle arterie ad alto scorrimento lungo il Paese.

Oggi alla partenza dell´ottava tappa della competizione ciclistica, Foggia-Guardia Sanframondi, Autostrade per l´Italia ha consegnato un premio al Sovrintendente Giuseppe Bernardi e dall´Assistente Capo Simone Lippolis, in servizio presso la Sottosezione Autostradale di Palagiano del Compartimento Stradale di Bari, per aver prestato assistenza ad  una automobilista in forte stato di agitazione. La Polizia Stradale ha inoltre celebrato con un riconoscimento l´impegno manifestato nel proprio lavoro a Michele di Genova, Coordinatore Informazione e Controllo Traffico della Direzione di Tronco di Bari di Autostrade per l´Italia, per la prontezza e la rapidità con le quali ha soccorso una donna gravemente ferita che giaceva tra la corsia di emergenza e quella di marcia, favorendo l´arrivo dei soccorsi sanitari e ripristinando la viabilità in tempi celeri.
La mattina del 4 settembre 2020 la pattuglia della Polizia Stradale di Bari, composta dal Sovrintendente Giuseppe Bernardi e dall´Assistente Capo Simone Lippolis, veniva contattata dalla Sala Operativa che li informava che lungo la A14 un veicolo, fermo nella corsia di marcia su un tratto a doppio senso di circolazione, stava bloccando la viabilità. A bordo dell´auto si trovava una donna in stato confusionale e di forte agitazione. Giunti sul posto i poliziotti, dopo aver rassicurato la donna e averla messa in sicurezza, sono intervenuti per liberare la carreggiata e far defluire il traffico. La pattuglia della Polizia Stradale ha poi scortato la donna fino alla barriera di Taranto, assicurandosi che arrivasse sana e salva  a destinazione.
Il 28 agosto 2020 alle ore 22:15 circa, Michele era di rientro dalle ferie estive con la sua famiglia e stava percorrendo la A14 Bologna-Taranto quando, in prossimità del Km 582, tra Cerignola Est e Foggia Zona Industriale direzione Pescara, notava in lontananza diversi veicoli fermi tra la corsia di emergenza e la corsia di marcia con le quattro frecce accese. Percepito il possibile pericolo per gli utenti che sopraggiungevano, Michele ha contattato il Centro Radio Informativo di Bari per ricevere informazioni sull´accaduto. Una volta giunto sul luogo dell´evento, l´operatore ha constatato la presenza di una donna gravemente ferita a terra. La donna, che stava viaggiando su di un mezzo pesante insieme al suo compagno, era scesa in piazzola di sosta ed era stata investita da un veicolo in transito. L´operatore ha soccorso la signora portandola al lato della piazzola, poi si è messo in contatto con il Centro Radio Informativo per coordinare l´intervento dei soccorsi sanitari e della Polizia Stradale, consentendo di trarre in salvo la donna.

Nel corso delle diverse tappe della maggiore gara ciclistica nazionale, il palco delle premiazioni sportive ospita quest´anno 18 operatori della Polizia Stradale, con cui ASPI quotidianamente lavora in stretta collaborazione per garantire la sicurezza degli utenti in viaggio sulle autostrade. La Polizia Stradale, contestualmente, assegnerà lungo le tappe da Sud a Nord dell´Italia un riconoscimento a 10 operatori di Autostrade per l´Italia che hanno dimostrato una forte dedizione al proprio lavoro, mettendo a servizio degli utenti competenze e impegno che vanno ben oltre le proprie mansioni quotidiane.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...