Domodossola, i Carabinieri intervengono per una lite e scoprono un ladro di biciclette

Domodossola, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, hanno deferito in stato di libertà M.M., 49enne residente a Crevoladossola, ritenendolo responsabile di aver asportato due biciclette lasciate in sosta davanti a due attività commerciali del centro. L’uomo, gravato da vicende penali per reati specifici, alcuni giorni fa aveva asportato dal parcheggio antistante un bar di via Cassino la bicicletta del titolare che, in quel momento era intento a servire dei clienti. L’evento è risultato particolarmente curioso per l’evoluzione dei fatti, in quanto, nella serata di martedì 13, il 49enne ha pensato bene di ritornare presso al bar “del misfatto” per una consumazione, non sospettando di essere stato immortalato dalle telecamere di sicurezza del locale mentre stava compiendo il reato. La reazione del titolare, vedendo giungere la persona che aveva riconosciuto visionando le immagini del furto, non si è fatta attendere, e gli ha subito chiesto spiegazioni. La controversia si è subito animata, con il 49enne che a sua giustificazione affermava di non aver rubato la bicicletta, ma semplicemente di averla “presa in prestito” per far rientro a casa più rapidamente e che l’avrebbe riportata a breve, giusto il tempo necessario di andare a prenderla. Detto e fatto, il proprietario, convinto dalle parole dell’uomo, ha acconsentito, attendendo sul posto che gli fosse riportata la bicicletta. Ancora più sorprendente, però, è che l’uomo, tornato al bar, ha riportato una bicicletta di modello e marca diversi da quella del barista. Ne scaturiva una nuova discussione, più animata, che attirava l’attenzione degli avventori presenti nel locale, i quali richiedevano telefonicamente l’intervento dei Carabinieri. L’equipaggio della Radiomobile di Domodossola, giunto sul posto, ricostruiva quanto accaduto, scoprendo anche che, la bicicletta appena “restituita” era stata, poco prima, oggetto di furto, sottratta dal vicino parcheggio della farmacia di via Romita, rintracciandone anche il proprietario.

Il malfattore, al termine dei controlli, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per furto aggravato, e la bicicletta, è stata successivamente restituita al legittimo proprietario.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...