Desio, “mala movida” in città: due giovani fermati da Polizia e Carabinieri

Le Forze dell'Ordine hanno unito le forze per un servizio straordinario

Desio (Monza), “mala movida” in città: due giovani fermati da Polizia e Carabinieri.

Nel corso della scorsa serata, i Carabinieri della Compagnia di Desio in collaborazione con la Polizia Locale, hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio nel centro brianzolo. L’iniziativa nasce dall’attività di coordinamento per prevenire fenomeni delinquenziali connessi alla così detta “mala movida”. Nell’ambito del servizio, proseguito sino a tarda notte, sono stati svolti vari posti di controllo nelle principali arterie stradali, controllando oltre 30 veicoli e 50 persone.

Desio, "mala movida" in città: due giovani fermati da Polizia e Carabinieri

Guida in stato di ebrezza 

Un 19enne di Verano Brianza è stato colto alla guida del proprio mezzo in stato di ebbrezza alcolica. Il giovane, a cui è stata ritirata la patente, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria, poiché il tasso alcolemico è stato riscontrato oltre la soglia di 0,8 g/l.

 

L’inseguimento 

La nottata ha registrato anche un inseguimento, dopo che la Centrale Operativa dell’Arma era stata allertata dalla società di gestione degli antifurti satellitari su veicoli, della presenza di un auto rubata in transito a Desio. Le gazzelle della Radiomobile, dopo aver incrociato il veicolo, lo hanno rincorso e raggiunto. A bordo dell’auto due fratelli di Lissone che nel pomeriggio avevano asportato il veicolo da un parcheggio di Seregno.  Il veicolo è stato restituito integro al proprietario, mentre i due giovani sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per furto aggravato.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...