Crucoli (KR): nascondeva fucili e munizioni a casa della zia

Un fucile automatico calibro 20, 19 proiettili e altri 172 colpi di diversi calibri per pistole

Crucoli (KR): nascondeva fucili e munizioni a casa della zia.

Ai Carabinieri non è bastato perquisire la sua abitazione. L’uomo, infatti, aveva portato le armi a casa della zia. 

Nello specifico, un fucile automatico marca “Benelli”, calibro 20, con la matricola abrasa, munito di serbatoio, nascosto sotto il materasso della camera da letto matrimoniale della zia e all’interno di un armadietto della stessa stanza i relativi 19 proiettili.

Ma c’è di più: sempre nel corso della stessa perquisizione, i militari dell’Arma hanno rinvenuto, nascosti dentro il forno della cucina a gas, altri 172 colpi di diversi calibri per pistole.

Armi che l’uomo evidentemente non voleva o non poteva tenere a casa sua. Innanzitutto, però, c’è da capire quali fossero le reali motivazioni per cui il 58enne ne fosse in possesso.

Sul caso saranno svolti ulteriori accertamenti più approfonditi per stabilire la provenienza delle armi e delle relative munizioni. 

Al termine dei controlli di rito, fucile e proiettili sono stati sequestrati.

Per l’uomo, accusato di detenzione abusiva di arma clandestina e illegale di munizionamento, sono scattati gli arresti domiciliari.

Il processo partirà, invece, nei prossimi giorni.

2022.7.4 - Arresto G. D. per detenz. abus. armi e muniz. clandest..

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...