Crotone, esplosione su una barca nel porto vecchio

Il bilancio è di tre morti e un ferito

Crotone, esplosione su una barca nel porto vecchio.

Nel pomeriggio dello scorso 31 agosto, all’interno del porto vecchio di Crotone, si è verificata un’esplosione a bordo dell’imbarcazione commerciale “Asso Malakal Harbor”, battente bandiera della Repubblica di Palau. 

Il bilancio è di tre morti e un ferito. Tutti impegnati in lavori di manutenzione della nave, ferma nel porto di Crotone dal 26 agosto perché in avaria.

Le squadre dei Vigili del Fuoco intervenute hanno domato le fiamme e messo in sicurezza la zona, mentre gli agenti della Squadra Mobile e dell’Ispettorato del Lavoro hanno immediatamente avviato le indagini, con il coordinamento della Procura. 

Da una prima ricostruzione dei fatti risulta che i membri dell’equipaggio erano intenti ad eseguire lavori di saldatura sullo scafo, e una scintilla avrebbe innescato l’esplosione del serbatoio del carburante, con il conseguente ribaltamento di uno dei due containers collocati a poppa.

Le vittime sono state così identificate:  

  • Ali Aiad Mohamed, nato in Egitto il 21.01.1981, capitano dell’imbarcazione; 
  • Mehra Gulshan, nato in India il 21.06.1996; 
  • Biswas Shyamal, nato in India il 20.03.1985. 

Il ferito, invece, Chandermohan Singh, nato in India il 15.01.1995, è stato trasportato presso l’ospedale civile di Crotone in gravi condizioni.

polizia_portuale

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...