Pavia, lo afferrano per le braccia per rubargli giubbotto, felpa e portafoglio

Pavia, Nel pomeriggio di ieri la Polizia di Stato di Pavia ha deferito in stato di libertà all’A.G.
due minori A.K. e F.A. per tentata rapina ai danni di un tredicenne.
Alle ore 15:00 circa la vittima mentre si trovava in Corso Strada Nuova nelle vicinanze
di Vicolo Longobardi veniva avvicinata da due soggetti a lui sconosciuti i quali, dopo
avergli insistentemente richiesto somme di denaro, lo afferravano per le braccia e lo
scuotevano nel tentativo di sottrargli il portafoglio, il giubbotto e la felpa. L’azione
delittuosa non veniva portata a compimento grazie all’intervento di un passante.
Diramata la nota dalla Sala operativa con una particolareggiata descrizione degli autori,
gli operanti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura si
ponevano alla ricerca dei responsabili, individuandoli poco dopo in Corso Strada
Nuova, all’altezza dell’incrocio con Corso Garibaldi.
I due minori, rispettivamente di quindici e sedici anni, erano privi di documenti, e per
tale ragione venivano condotti presso gli uffici di polizia a per essere identificati.
In attesa della formalizzazione della denuncia, la vittima riconosceva i due giovani
quali autori della tentata rapina ai suoi danni.
Gli operanti, informata la Procura presso il Tribunale per i Minorenni, procedevano a deferire in stato di libertà i due ragazzi.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...