Cremona, lite in via Orti Romani: intervengono i Carabinieri

Cremona, i Carabinieri della Sezione Operativa Nor Cremona, hanno tratto in arresto nella flagranza dei reati p. e p. ai sensi degli artt. 337, 582 e 651 c.p. (resistenza a p. u., lesioni e rifiuto di fornire le proprie generalità), un cittadino nigeriano 23enne, ospite in un centro di accoglienza, regolare sul territorio nazionale, poiché, nell’ambito dei servizi di rafforzamento di prevenzione e repressione degli assembramenti e dei comportamenti molesti, disposti dal sig. Prefetto GAGLIARDI, alle ore 23.00 circa, intervenivano nei giardini pubblici di via degli Orti Romani, in quanto vi era in corso una lite tra cittadini stranieri di origine africana, verosimilmente alterati dall’assunzione di bevande alcoliche, che creavano disturbo ai residenti. All’arrivo della pattuglia si dileguavano mentre il prevenuto veniva fermato, e all’atto del controllo, inizialmente rifiutava di fornire le proprie generalità, per poi iniziare a spintonare più volte gli operatori, arrivando a mordere una mano ad uno dei militari dell’Arma e graffiando il secondo, per cui entrambi successivamente ricorrevano alle cure dei sanitari per lievi lesioni. Il nigeriano, dopo essere stato immobilizzato, veniva accompagnato presso questo Comando per le operazioni di identificazioni e le formalità di rito, dichiarandolo in arresto.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...