Cremona, incidenti con feriti a Cicognolo e Cappella Cantone

Due uomini sono stati denunciati

Cremona, incidenti con feriti a Cicognolo e Cappella Cantone.

I Carabinieri delle Stazioni di Ostiano e Pizzighettone, al termine degli accertamenti tecnici, hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza e rifiuto di sottoporsi agli accertamenti per l’abuso di alcol o stupefacenti due cittadini italiani rispettivamente di 63 e 35 anni, residenti in provincia. 

Il primo incidente

Il primo conducente il 19 maggio scorso, alla guida di un veicolo ha causato un grave incidente stradale a Cicognolo lungo la SP 33. L’incidente ha provocato gravi conseguenze, con due persone ferite. L’uomo quel giorno, verso le 13.30, viaggiava alla guida di un’auto sulla SP 33 con direzione da Cicognolo a Pieve San Giacomo e ha perso il controllo del veicolo invadendo la corsia opposta e collidendo con un’auto che proveniva dalla direzione opposta.

Le conseguenze

A seguito del violento urto le auto sono rimaste quasi distrutte. Per entrambi i conducenti è stato necessario l’accompagnamento con le ambulanze al pronto soccorso di Cremona. L’uomo che ha causato l’incidente ha riportato lesioni per 5 giorni di cure per contusioni varie mentre il conducente del veicolo investito ha riportato una prognosi di 30 giorni per la frattura dello sterno.

Sul posto sono intervenuti i militari della Stazione di Ostiano che, tenuto conto della gravità dell’incidente stradale, hanno chiesto ai sanitari di eseguire nei confronti dei conducenti dei mezzi gli accertamenti specialistici volti a verificare l’eventuale stato di ebbrezza. E proprio attraverso gli esiti di queste analisi è emerso che il conducente che aveva invaso la corsia opposta aveva un tasso alcolemico pari a 1,66 g/l.

Avuto il riscontro medico sul suo stato di alterazione psicofisica durante la guida i militari lo hanno quindi denunciato all’Autorità Giudiziaria e hanno proceduto con il ritiro della sua patente di guida. 

Il secondo incidente

Il secondo conducente il 26 maggio scorso, alla guida di un veicolo, ha causato un incidente stradale a Cappella Cantone lungo la SP 84. La persona quel giorno, verso le 16.00, viaggiava alla guida di un’auto con direzione da Soresina a Cappella Cantone e giunto in frazione Oscasale ha perso il controllo del veicolo invadendo la corsia opposta e collidendo con un furgone che proveniva dalla direzione opposta.

Le conseguenze

A seguito del violento urto i mezzi hanno riportato gravi danni. Per entrambi i conducenti è stato necessario il trasporto al pronto soccorso di Cremona. Il conducente del mezzo investito ha riportato una prognosi di pochi giorni per contusioni varie mentre per il conducente che ha perso il controllo del mezzo i carabinieri della Stazione di Pizzighettone, tenuto conto della gravità del sinistro stradale, hanno chiesto ai sanitari di eseguire gli accertamenti sanitari finalizzati a verificare l’eventuale stato di ebbrezza o l’uso di stupefacenti.

Ma il conducente una volta giunto in ospedale si è dato alla fuga prima delle visite mediche, rifiutando di fatto gli accertamenti. Per questo motivo i militari lo hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria per il rifiuto degli esami e hanno proceduto con il ritiro della sua patente di guida e con il sequestro dell’auto per confisca.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...