Cremona, finto broker ha truffato una coppia per migliaia di euro: arrestato un 25enne

I contatti tra i tre sono avvenuti esclusivamente via mail

Cremona, finto broker ha truffato una coppia per migliaia di euro: arrestato un 25enne.

I Carabinieri della Stazione di Cremona hanno denunciato per truffa un cittadino italiano di 25 anni, residente in Piemonte, con precedenti di polizia a carico. L’indagine ha preso avvio a seguito della querela sporta da una coppia di Cremona che nel mese di gennaio di quest’anno ha conosciuto online un presunto broker finanziario impiegato di una società di investimento. I contatti tra i tre sono stati esclusivamente telefonici e via email e mai di persona.

La truffa

Dopo la conoscenza iniziale, il broker ha illustrato loro un piano di investimento che è sembrato molto conveniente e allettante. La coppia ha quindi iniziato a investire del denaro e il presunto broker periodicamente gli ha mandato dei documenti di riepilogo che mostravano come gli investimenti fossero andati a buon fine e avessero consentito ai due di guadagnare delle buone somme.

In seguito ad un periodo nel quale il broker ha continuato a riferire dell’andamento positivo dell’investimento, quest’ultimo ha chiesto alla coppia un ultimo bonifico, pari a circa 2.000 euro, per pagare le commissioni relative all’attività svolta e permettergli alla coppia di riscuotere quanto guadagnato. Una volta effettuato il pagamento della somma, hanno atteso l’accredito di quanto credevano fosse loro dovuto, in realtà mai eseguito.

I due quindi atteso ancora qualche tempo senza ricevere più notizie dal mediatore. Ma hanno avuto modo di contattare altri azionisti, risultati anche loro truffati, e hanno scoperto che la società di investimento per la quale l’intermediario ha riferito di essere dipendente esiste, ma quel broker finanziario è sconosciuto e non è mai stato un loro collaboratore. Hanno quindi compreso di essere stati vittima di una truffa e hanno capito di avere consegnato circa 11.000 euro complessivi a una persona inesistente.

La denuncia

I militari della Stazione di Cremona hanno quindi iniziato gli accertamenti e hanno verificato che l’intestatario dei conti correnti a favore dei quali la coppia aveva effettuato i bonifici è il 25enne piemontese, che risulta avere commesso altre truffe analoghe nei confronti di altre persone. Svelata l’identità del finto broker che aveva messo in piedi la truffa, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...