Cremona, danneggiano un capanno nel “Parco Salice Bianco”, i Carabinieri ne denunciano 14 a Camisano

Cremona, i Carabinieri della Stazione di Camisano a conclusione di una serie di accertamenti ed indagini hanno deferito alla Procura della Repubblica di Cremona 14 persone,  per i reati di violazione di domicilio e deturpamento di cose altrui.  

I 14 denunciati, tutti giovani tra i 22 ed i 18 anni e residenti nel territorio della giurisdizione dei militari di Camisano, nel mese di Aprile hanno danneggiato alcune parti di un capanno di legno presente nel “Parco Salice Bianco” e del mobilio contenuto al suo interno. 

I ragazzi, approfittando del fatto che a causa delle restrizioni anti Covid-19 il “passeggio nel parco” era molto diminuito e questo consentiva loro di muoversi indisturbati, agevolati anche dalla posizione un po’ isolata del capanno, si sono introdotti al suo interno deturpato gli infissi e le porte di accesso. Tranquilli del fatto che nessuno li avrebbe visti, hanno poi portato fuori tavoli e sedie e nelle prossimità del capanno hanno banchettato e festeggiato danneggiato il mobilio asportato.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...