Cremona, danneggia distributore di alimenti e bevande, indagato 20enne nordafricano

Cremona, Il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Crema ha indagato in stato di libertà un giovane italiano di origine nordafricana, di anni 20 e residente a Crema, per il reato di Danneggiamento aggravato.
La vicenda si è svolta alcuni giorni fa quando in tarda serata giungeva a questo Ufficio segnalazione, sulla linea d’emergenza 112 NUE, di ignoti che stavano danneggiando i distributori automatici di alimenti e bevande ubicati in questa via Repubblica.
Una unità operativa giungeva immediatamente sul posto rilevando che alcune apparecchiature presentavano vistosi danni ma degli autori non vi era alcuna traccia in quanto si erano allontanati frettolosamente al sopraggiungere della volante.
La mattina successiva il proprietario dei distributori presentava circostanziata denuncia quantificando il danno subito in circa 4.000 Euro.
Le successive indagini svolte dal Commissariato, attraverso la visione di registrazioni video di telecamere di privati e della videosorveglianza cittadina nonché dall’analisi di profili social e dall’assunzione di sommarie informazioni rese da persone informate sui fatti, permettevano di addivenire all’individuazione dell’autore del reato che, stante gli elementi di reità acquisiti, veniva indagato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cremona per il reato previsto dall’art. 635 comma 2 del c.p.
L’atto non sarebbe collegato ad un tentativo di furto della merce o denaro contenuto nelle macchinette ma piuttosto riferibile a propositi di vandalismo del giovane.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...