Cremona, controlli sulla circolazione stradale: i Carabinieri ritirano 7 patenti e sequestrano un’auto per guida in stato di ebbrezza

Cremona, con l’allentamento delle restrizione anti Covid-19 che hanno allungato l’orario del coprifuoco fino alla mezzanotte per poi eliminarlo totalmente entrando in “zona bianca” si intensificano i controlli preventivi alla circolazione stradale da parte dei Carabinieri su tutto il territorio della Provincia di Cremona.
I militari della Compagnia di Casalmaggiore nel giro di tre giorni hanno ritirato due patenti e sequestrato un veicolo ai fini della confisca. Le patenti sono state ritirate a due automobilisti risultati positivi al controllo del tasso alcolemico. Il primo automobilista J.A. classe 1967, di nazionalità marocchina, oltre ad avere un tasso alcolemico pari a 2,30 gr/lt ha anche provocato una fuoriuscita stradale autonoma senza però coinvolgere terzi. Per tutti questi motivi, oltre al ritiro della patente ed al deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Cremona, i Carabinieri hanno proceduto anche al sequestro, ai fini della confisca, della Volkswagen Golf sulla quale viaggiava.
I controlli, effettuati dai Carabinieri della Compagnia di Cremona, hanno portato al ritiro di altre cinque patenti ed al deferimento di altrettanti automobilisti per guida in stato di ebbrezza alcolica. Gli indagati, fermati durante i numerosi posti di controllo dislocati lungo le vie del capoluogo cremonese, sono tutti risultati avere un tasso alcolemico tra 1,30 e 2,30 gr/lt e per questo oltre alle denunce in stato di libertà, è scattato il ritiro delle patenti e dei mezzi che, non essendo di proprietà dei deferiti, sono stati affidati a terzi.

 


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...