Cremona: chiamati per rumori molesti, i Carabinieri trovano un uomo in possesso di droga

Denunciato un 44enne

Cremona: chiamati per rumori molesti, i Carabinieri trovano un uomo in possesso di droga.

I Carabinieri della Stazione di Crema hanno denunciato per detenzione di stupefacenti un uomo di 44 anni.

Verso le 08.45 del giorno di Natale, i militari dell’Arma, durante il servizio di controllo del territorio, sono stati inviati dalla centrale operativa presso un’abitazione di Capergnanica, perché da quella casa i vicini udivano rumori molesti, che creavano notevole disturbo ai residenti del palazzo. 

Giunti sul posto, i Carabinieri hanno sentito giungere dall’appartamento dei rumori di vetri che si rompevano e hanno bussato. Un uomo, poi identificato nel 44enne, ha aperto la porta ed era in forte stato di agitazione, quasi nudo e con dei tagli ai piedi a causa del vetro presente per terra. Inoltre, l’uomo aveva tra le mani un coltello da cucina. 

È stato disarmato e fatto sedere per evitare che potesse avere comportamenti pericolosi, tenendolo fermo per impedire azioni lesive nei propri confronti e verso terzi. La casa era in disordine e molti oggetti erano rotti perché l’uomo li aveva gettati a terra e danneggiati. 

Per questo motivo, è stato richiesto l’intervento di personale del 118 per le cure delle ferite riportate dal 44enne. I militari hanno notato che dentro un armadio della camera da letto era presente un bilancino e la successiva perquisizione domiciliare ha permesso di trovare anche un panetto di hashish del peso di circa 80 g. 

Tenuto conto delle condizioni psicofisiche dell’uomo, è stato accompagnato presso l’ospedale di Crema dove è stato ricoverato presso il reparto psichiatria per contenere il suo stato di agitazione psicomotoria. 

Lo stupefacente e il bilancino sono stati sequestrati e l’uomo è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria.

STUPEFACENTE E BILANCINO - CAPERGNANICA

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...