Cremona, a Pasquetta aveva venduto vodka ad una 13enne poi finita in ospedale: denunciato

Cremona, dopo il ritrovamento nel “parco Camagna” di Rivolta d’Adda della 13enne trasportata in ospedale in codice rosso il giorno di Pasquetta, non si sono fermate le ricerche dei Carabinieri per risalire a chi le aveva ceduto la bottiglia di vodka.
I Carabinieri della Stazione di Rivolta d’Adda infatti, avvalendosi sia di alcune testimonianze che della visione dei filmati delle telecamere di videosorveglianza comunali, sono riusciti a risalire all’esercente, titolare di un esercizio commerciale nello stesso comune, che ha venduto una bottiglia di vodka alla minorenne. La giovanissima assuntrice, nella giornata di Pasquetta, dopo aver acquistato la bottiglia del superalcolico, si era ubriacata fino a perdere i sensi per poi essere soccorsa e trasportata all’ospedale di Crema in coma etilico.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...