Cremona, 78enne denunciato per violenza sessuale: ha seguito e molestato una donna

L'uomo è stato riconosciuto dalla sua bicicletta

Cremona, 78enne denunciato per violenza sessuale.

I Carabinieri della Compagnia di Casalmaggiore, al termine di un’attività di indagine e di ricerche durate circa un mese e mezzo, hanno dato un nome e un volto all’autore di una violenza sessuale nei confronti di una donna, identificandolo in un cittadino straniero di 78 anni.

I militari della Compagnia il 23 luglio scorso hanno ricevuto una denuncia di una donna che ha raccontato ai militari che la sera precedente aveva subito un’aggressione a sfondo sessuale. La donna ha riferito che quella sera, verso le 19.30, era uscita di casa e si era recata presso l’argine del fiume Po di un comune del casalasco per fare una passeggiata a piedi e da sola. In un’area di sosta per ciclisti ha notato un uomo seduto con una bicicletta vicino.

La violenza sessuale

La donna ha proseguito il suo cammino, ma dopo alcune centinaia di metri è stata raggiunta e affiancata dall’uomo che aveva visto in precedenza. L’uomo le ha bloccato la strada con la bicicletta, stringendola sul margine, e le ha detto qualcosa che però non ha capito. Poi con mossa repentina ha afferrato la donna alle spalle e alla nuca e l’ha baciata su una guancia, tentando anche di baciarla sulle labbra. La donna ha messo una mano davanti alla sua bocca e lo ha spinto via, scappando a piedi.

Ma l’uomo l’ha seguita e l’ha nuovamente bloccata, toccandole il torace nella zona ascellare. Lo ha nuovamente allontanato ed è scappata e l’uomo ha provato ancora a seguirla, ma poi ha desistito e si è allontanato a bordo della bicicletta. La vittima in denuncia ha fornito ai militari una perfetta descrizione dell’uomo, indicando anche con precisione come era vestito e il modello della bicicletta in suo possesso, notizie risultate molto utili per le successive ricerche dell’autore del fatto. 

Le ricerche e l’arresto

Infatti, i militari hanno attivato le ricerche nella zona e nei giorni successivi al fatto le pattuglie hanno cercato l’uomo, ritenendo che potesse frequentare la zona. E il risultato non è mancato perché il 12 settembre, verso le 19.00, una pattuglia, nel transitare lungo l’argine dove si erano svolti i fatti, si è imbattuta in un uomo che corrispondeva alla descrizione ricevuta ed era a bordo di una bicicletta coincidente con quella indicata dalla vittima.

L’uomo è stato quindi fermato e identificato nel 78enne che, riconosciuto come il presunto autore della violenza, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...