Crema, inseguimento a Salvirola: gli autisti scappano, erano alla guida di auto rubate

Recuperati i due veicoli

Crema (Cremona), inseguimento a Salvirola: gli autisti scappano, erano alla guida di auto rubate.

La sera del 14 dicembre, dopo le 21.30, la centrale operativa ha informato le pattuglie della presenza di un’auto sospetta a Salvirola.

Da un controllo in banca dati della targa del mezzo, è risultata rubata in provincia di Asti. La pattuglia dei carabinieri di Crema si è quindi portata nella zona e poco dopo ha notato un’auto che sulla SP 20 andava da Salvirola in direzione di Fiesco e corrispondeva all’auto da ricercare, ovvero un’Alfa Romero Giulietta.

La fuga

L’auto si muoveva insieme ad un altro veicolo, un’Alfa Romeo Mito, e i due conducenti appena hanno notato che dietro di loro i carabinieri hanno cambiato direzione per seguirli, nel tentativo di scappare hanno svoltato in una strada laterale e si sono fermati. All’arrivo dei militari entrambe le auto sono fuggite a tutta velocità e hanno subito imboccato una strada sterrata di campagna.

Acquisito un po’ di vantaggio, i due conducenti hanno tirato il freno a mano, sono scesi dai mezzi e sono scappati di corsa nella vegetazione, riuscendo a far perdere le proprie tracce approfittando del buio.

Le due auto rubate

I militari hanno accertato che la Giulietta era stata rubata lo stesso giorno a Moncalvo (AT), mentre la Mito era stata poco prima rubata a Salvirola ai danni di un residente del posto. Forse i due autisti preparavano un furto perché si muovevano rapidamente con due auto rubate in provincia di Asti e a Salvirola. Ma sono stati intercettati dai carabinieri della Stazione di Crema. I militari hanno quindi proceduto al recupero di due veicoli e al termine di tutti gli accertamenti tecnici necessari sono stati contattati i proprietari per l’immediata restituzione.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...